categorie

Circ. n. 28                                                                                                                                           Corleone, 01/10/2019

 

Agli studenti

Loro sede

 

Oggetto: Elezioni dei rappresentanti dei rappresentanti degli studenti nel Consiglio d’Istituto e nella Consulta provinciale degli studenti – INDICAZIONI OPERATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE LISTE

Onde facilitare la procedura di presentazione delle liste per le elezioni di cui all’oggetto, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni.

 

  1. a) Elezioni dei rappresentanti degli studenti nel Consiglio d’Istituto (n. 4 alunni).

– i modelli delle liste devono essere ritirati nella sede centrale presso l’Ufficio di Segreteria della Commissione Elettorale ubicata presso l’Ufficio Personale (Sig.Donato Poma);

– le liste dovranno essere presentate dalle ore 9,00 del 08/10/2019 alle ore 12,00 del 13/10/2019 presso l’Ufficio di Segreteria della Commissione Elettorale sopracitato da uno dei firmatari delle liste medesime.

– A ciascuna lista è attribuito un numero romano corrispondente all’ordine di presentazione.

Ogni lista deve essere contrassegnata da un motto, deve contenere massimo 8 (otto) candidati (pari al doppio degli eletti), i quali dovranno compilare il modello di dichiarazione di accettazione della candidatura. La lista deve essere controfirmata da almeno 20 (venti) elettori. In entrambi i casi (dichiarazione accettazione candidature e presentatori di lista) le firme dovranno essere autenticate dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato.

 

  1. b) Elezioni dei rappresentanti degli studenti nella Consulta Provinciale degli studenti (n. 2 alunni).

– i modelli delle liste devono essere ritirati nella sede centrale presso l’Ufficio di Segreteria della Commissione Elettorale ubicata presso l’Ufficio Personale (Sig.Donato Poma);

– le liste dovranno essere presentate dalle ore 9,00 del 08/10/2019 alle ore 12,00 del 12/10/2019 presso l’Ufficio di Segreteria della Commissione Elettorale sopracitato da uno dei firmatari delle liste medesime.

– A ciascuna lista è attribuito un numero romano corrispondente all’ordine di presentazione.

 

Ogni lista deve essere contrassegnata da un motto, deve contenere massimo 4 (quattro) candidati (pari al doppio degli eletti), i quali dovranno compilare il modello di dichiarazione di accettazione della candidatura. La lista deve essere controfirmata da almeno 20 (venti) elettori. In entrambi i casi (dichiarazione accettazione candidature e presentatori di lista) le firme dovranno essere autenticate dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato.

 

N.B. Si precisa che l’identificazione degli studenti deve avvenire tramite esibizione di un documento di identità, in assenza del quale lo studente deve essere accompagnato da un docente del Consiglio di Classe di appartenenza che ne garantisca l’identità.

Nel caso in cui il candidato si trovi fuori sede per partecipazione a progetti dell’Istituzione scolastica, la dichiarazione di accettazione della candidatura potrà essere inviata all’indirizzo e-mail pais00900c@istruzione.it entro i termini previsti (utilizzando il modello di dichiarazione di accettazione predisposto dalla scuola e allegando allo stesso copia del documento di riconoscimento. La firma dovrà essere autenticata dal docente accompagnatore).

Si ricorda, pena l’eliminazione della lista dalla competizione elettorale, che

  1. nessun elettore può concorrere alla presentazione di più di una lista;
  2. nessun candidato può essere incluso in più liste né può presentarne alcuna;
  3. il voto è personale, libero e segreto;
  4. non è ammessa alcuna forma di condizionamento del voto, compresa la propaganda elettorale sotto qualsiasi forma effettuata nel giorno delle elezioni e quella aggressiva o denigratoria nei confronti dei candidati di altre liste.

 

  1. c) propaganda elettorale

Dal 08/10/2019 al 26/10/2019 i candidati e i presentatori di lista possono svolgere attività d’illustrazione dei programmi all’interno dell’Istituto mediante affissione di manifesti (in appositi spazi messi a disposizione all’interno dell’Istituto stesso), riunioni al di fuori dell’orario scolastico, distribuzione di scritti. Per la presentazione dei programmi e dei candidati, i rappresentanti delle liste possono presentare al Dirigente Scolastico, entro il decimo giorno precedente la data delle votazioni, richiesta scritta per lo svolgimento dell’Assemblea d’Istituto. Il Dirigente stabilirà il diario delle riunioni per le tre sedi.

La propaganda elettorale dovrà essere effettuata nel rigoroso rispetto delle regole di una democratica competizione e senza recare intralcio all’attività didattica. Ogni qualsiasi forma di violazione delle norme vigenti in materia di elezioni (silenzio elettorale nel giorno precedente e in quello delle elezioni, propaganda aggressiva o denigratoria nei confronti dei candidati di altre liste o altro) verrà punita, in relazione alla gravità, con sanzioni che possono comportare sanzioni disciplinari, l’esclusione del candidato o dei candidati dalla competizione elettorale, esclusione dell’intera lista dalla competizione elettorale. Ogni altra violazione sarà sanzionata secondo quanto disposto dal regolamento d’Istituto.

 

RICORSI CONTRO I RISULTATI DELLE ELEZIONI

Ai sensi dell’art. 46 dell’O.M. 215/91 e s.m.i., entro 5 giorni dalla data di proclamazione degli eletti, i rappresentanti delle liste dei candidati e i singoli candidati che ne abbiano interesse possono presentare ricorso avverso i risultati delle elezioni alla Commissione Elettorale di istituto, che decide entro i cinque giorni successivi. Ai verbali e agli atti concernenti gli scrutini relativi alle elezioni hanno diritto di accesso i componenti della Commissioni Elettorale in sede di esame dei ricorsi eventualmente presentati dai rappresentanti di lista, nonché i rappresentanti di lista e i candidati.

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

NATALIA SCALISI